Azione 2 - Società civile attiva in Europa

L'Azione 2. Società civile attiva in Europa è articolata in tre misure.

Mira a supportare i centri di ricerca sulle politiche europee e le organizzazioni della società civile, coprendo parte delle loro spese di esercizio (misura 1. Sostegno strutturale ai centri di ricerca sulle politiche europee [gruppi di riflessione] e misura 2. Sostegno strutturale alle organizzazioni della società civile), e cofinanziando i progetti promossi dalle organizzazioni della società civile (misura 3. Sostegno a favore dei progetti promossi dalle organizzazioni della società civile).

Le organizzazioni e i gruppi di riflessione rappresentano, infatti, strumenti indispensabili per la partecipazione dei cittadini alla vita dell'Unione Europea, per la riflessione sulle azioni politiche comunitarie, per l'alimentazione del dibattito sulle questioni europee, etc.

Misura 1 e 2 - Sostegno strutturale ai centri di ricerca sulle politiche europee e alle organizzazioni della società civile a livello europeo

La Misure 1 e 2 - Sostegno strutturale ai centri di ricerca sulle politiche europee  e alle organizzazioni della società civile a livello europeo dell'Azione 2 non prevedono la realizzazione di un progetto, in quanto riguardano il sostegno strutturale - intendendo con tale termine l'erogazione di un sostegno finanziario che copra parte delle spese di esercizio delle organizzazioni stesse, in modo tale da supportarne le attività e consentir loro di incrementarle. Il sostegno può essere concesso sotto forma di sovvenzione annuale o pluriennale.

Criteri di ammissibilità

Possono presentare domanda per una sovvenzione operativa le organizzazioni senza scopo di lucro dotate di status legale che perseguono un scopo di interesse generale europeo e che sono attive nel campo della cittadinanza europea secondo quanto definito nel proprio statuto o mandato; tali organizzazioni, attraverso le loro attività permanenti e regolari, contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi del Programma.

Possono partecipare alla Misura 1 i Centri di Ricerca e di riflessione sulle politiche europee (definiti think thank o strutture di riflessione).

Rientrano nella misura 2:

  • organizzazioni della società civile legate alla Memoria europea (in particolar modo connesse alle origini dell'integrazione europea)
  • piattaforme / organizzazioni centrali europee
  • reti europee
  • organizzazioni che svolgono attività di grande impatto europeo
  • organizzazioni pan-europee.

Per maggiori informazioni, si scarichino i seguenti documenti:

Azione 2, Misura 3 - Sostegno a favore di progetti promossi dalle organizzazioni della società civile

La misura 3. Sostegno a favore di progetti promossi dalle organizzazioni della società civile si propone di supportare i progetti delle organizzazioni della società civile riguardanti questioni di interesse comune associate agli obiettivi e alle priorità del Programma. Per i progetti è prevista l'opzione tra due forme: ‘eventi' (conferenze, dibattiti, workshop, ecc.) o ‘realizzazioni e produzioni' (siti web, trasmissioni radiotelevisive, pubblicazioni, studi, ecc.)

Chi può partecipare

Il candidato e il/i partner possono essere:

  • Organizzazioni della società civile - OSC.

Numero di partner

Un progetto deve coinvolgere le organizzazioni di almeno 2 paesi partecipanti, di cui almeno uno sia uno Stato membro dell'Unione europea.

Sovvenzione

  • Sovvenzione minima ammissibile a progetto: 10 000 EUR
  • Sovvenzione massima ammissibile a progetto: 150 000 EUR

I candidati possono scegliere tra due sistemi di finanziamento: forfettario o basato sul bilancio.

Nel caso di finanziamento basato sul bilancio, la quota massima di cofinanziamento da parte della Commissione Europea è: 70% dei costi ammissibili dell'azione interessata.

Sede delle attività

Le attività devono svolgersi in qualsiasi paese ammissibile ai sensi del Programma.

Durata del progetto

Durata massima del progetto: 18 mesi.