Gemellaggio

Il gemellaggio (town twinning), ideato in Europa attorno al 1950, rappresenta la stipulazione ufficiale di un'unione fra due o più comunità (province, città metropolitane o comuni), allo scopo di cooperare e collaborare in diversi settori - quali il politico, l'economico, il commerciale, il sociale, l'educativo, il culturale, etc. - e di stabilire rapporti duraturi nel tempo.

Fondamentalmente diffusi tra i paesi facenti parte dell'Unione Europea, i gemellaggi possono altresì essere stipulati con enti sub-regionali situati al di fuori dei confini comunitari. Il gemellaggio ha quindi consentito la creazione di una rete di legami diffusa e capillare, non limitata all'area europea, coadiuvando in tal modo lo stabilirsi di rapporti solidali anche con paesi esterni all'Unione.

Le nazioni maggiormente attive nel campo del gemellaggio sono la Francia, la Germania, l'Italia e la Polonia.

Coinvolgendo direttamente i cittadini, il gemellaggio favorisce il processo di integrazione europea promuovendo il dialogo interculturale, lo scambio di esperienze, conoscenze e valori, il confronto costruttivo di opinioni e l'arricchimento reciproco, contribuendo quindi alla definizione dell'identità comune europea.

Queste partnership, combinando e coordinando le azioni delle istituzioni e della cittadinanza, migliorano realmente la comprensione reciproca degli abitanti delle diverse municipalità, rendendoli maggiormente consapevoli della loro appartenenza all'Unione Europea e, contestualmente, corroborando il sentimento di identità europea.

Il gemellaggio consente alle municipalità di inserirsi all'interno di sistemi relazionali di dimensione internazionale, offrendo uno strumento per stabilire e mantenere legami con realtà site in nazioni estere, promuovendo reti di amicizia al fine di congiungerle ad azioni di più vasta portata, inerenti a differenti ambiti nevralgici delle comunità urbane. Proprio in questo senso esso pone in essere le condizioni per una cooperazione fattiva e duratura fra le parti in numerosi settori e parallelamente favorisce una autentica conoscenza reciproca fra i cittadini delle diverse municipalità.

Il gemellaggio, realtà oggigiorno consolidata in Europa, visto il numero elevato di città tra loro legate grazie ad esso, si concretizza tramite la collaborazione tra le autorità locali e i cittadini e costituisce pertanto una dimostrazione concreta di partecipazione civica attiva, favorendo lo scambio di esperienze per quanto concerne le tematiche di rilevanza europea e offrendo un'occasione unica di conoscenza della vita quotidiana, delle tradizioni e della cultura dei cittadini delle altre nazioni.

Scarica la pubblicazione dell'ECP Italy sul Gemellaggio (PDF, 3749 kb )

Segnaliamo inoltre la pubblicazione del Manuale NewTwin, edita dal CESIE – Centro studi ed Iniziative Europeo di Palermo, che contiene informazioni interessanti sulla storia e l'evoluzione dei gemellaggi in Europa, identificando punti di debolezza e proponendo idee pratiche ed innovative su come migliorarli. Le informazioni potranno essere utili ai comuni e alle organizzazioni della società civile che lavorano sulla cittadinanza attiva o partecipano nei progetti di gemellaggi.